Mostra "Pagine Sensibili" Museo Tattile Omero Ancona - ArteM Associazione Culturale
Stampa questa pagina

Mostra "Pagine Sensibili" Museo Tattile Omero Ancona

Il progetto Pagine Sensibili nasce dalla collaborazione tra il Museo Omero e il Comune di Ancona (Settore Politiche Sociali Educative - Unità Operativa Disabili) e con i responsabili delle Strutture socio educative residenziali, diurne e del Servizio di assistenza educativa domiciliare. Inserito all'interno della Biennale Arteinsieme ha avuto l'obiettivo di offrire agli ospiti dei Centri socio educativi riabilitativi sia diurni che residenziali e ad alcuni fruitori del Servizio di assistenza educativa domiciliare nuove occasioni di espressione e di socializzazione attraverso i linguaggi dell'arte. Le attività laboratoriali, condotte dagli operatori del Museo Omero, hanno avuto cadenza settimanale, per un totale di sei incontri per ogni Centro.

Il progetto Pagine Sensibili nasce dalla collaborazione tra il Museo Omero e il Comune di Ancona (Settore Politiche Sociali Educative - Unità Operativa Disabili) e con i responsabili delle Strutture socio educative residenziali, diurne e del Servizio di assistenza educativa domiciliare. Inserito all'interno della Biennale Arteinsieme ha avuto l'obiettivo di offrire agli ospiti dei Centri socio educativi riabilitativi sia diurni che residenziali e ad alcuni fruitori del Servizio di assistenza educativa domiciliare nuove occasioni di espressione e di socializzazione attraverso i linguaggi dell'arte. Le attività laboratoriali, condotte dagli operatori del Museo Omero, hanno avuto cadenza settimanale, per un totale di sei incontri per ogni Centro.
In ogni incontro, strutturato secondo precise linee pedagogiche, è stato trattato uno dei cinque temi (le stagioni, il mare, il gusto, la musica e il ricordo più bello), scelti tra quelli più vicini al vissuto dei partecipanti.
Questi ultimi, hanno potuto rielaborare serenamente il tema proposto secondo la loro personale esperienza, ora attingendo allo scrigno dei ricordi, ora abbandonandosi all'immaginazione, ai desideri, alle aspirazioni. 
Tale attività introspettiva e allo stesso tempo catartica, ha trovato concretezza nella realizzazione di personalissimi libri multisensoriali, le cui pagine, una per ogni tema trattato, sono costituite da materiali, oggetti e parole, scelti sulla base delle sensazioni e dei sentimenti del momento. 
Pagine che racchiudono ed esprimono i sogni, le memorie, l'intimità dei propri autori, pagine che raccontano sprazzi di vita, pagine che emozionano, pagine...sensibili.
Orario Mostra:
Fino al 14 giugno 2013: mar. – sab. 16,00 – 20,00; dom. 10,00 – 13,00 e 16,00 – 20,00.
11 giugno - 30 giugno 2013: mar. – ven. 18,00 – 22,00; sab. e dom. 10,00 – 13,00 e 18,00 – 22,00. 
Mattino (feriali): apertura su prenotazione per gruppi e scuole.
Chiuso: lunedì e 15 agosto.